Superpope Superpope

MAURO PALLOTTA in arte MAUPAL

Non basta tracciare il ritratto di una persona famosa e amata, come Papa Francesco, per creare un’opera come Superpope. Serve far vibrare determinate corde che appartengono all’immaginario di tutti.

RITRATTO “SUPERPOPE”

Bergoglio è stato eletto Papa il 13 Marzo 2013. Nella sua prima udienza il 16 Marzo 2013, Francesco riferisce ad un giornalista che la scelta del suo nome è dovuta a San Francesco d’Assisi, in quanto ciò che più gli sta a cuore è la condizione di vita dei poveri.

Sin dal principio, attraverso la vita pubblica, i tratti che immediatamente emergono di Papa Francesco sono l’ umiltà, la fede nel perdono divino, la preoccupazione per il povero, l’impegno affinché vi sia dialogo tra fedi differenti. Viene subito notato il suo approccio semplice, informale immediato al papato, rispetto a quello dei suoi predecessori.

In una fredda notte di Gennaio 2014, MauPal, crea un’immagine del Papa su un muro di Borgo Pio, nei pressi del Vaticano. Anche se solo 48 ore dopo le autorità romane lo rimuovono, il murales che raffigura il Papa vestito con la sua tunica bianca, con il pugno teso come Superman e l’altra mano che regge una 24 ore che trasporta valori etici, diventa un successo immediato.

 

T-SHIRT

A partire dal 2016 è nata  la Superpope t-shirt. Colorata, semplice, comoda e piena di energia. Per diffondere un messaggio positivo con un sorriso forte ed ottimista. La t-shirt è l’unica e sola originale t-shirt autorizzata ad utilizzare l’immagine del SuperPope. La stampa è realizzata in Italia e tutta la filiera, dalla confezione alla distribuzione passando per il marketing e la comunicazione, è composta da persone entusiaste e  profondamente ispirate dal progetto.

Superpope © 2017 | Credits